Se stai leggendo questo messaggio significa che non riesci a visualizzare correttamente Flash.Nel ricco e variegato panorama di modelli in cui la Musicoterapia si muove in Italia, il Centro di Villa S. Maria in Abruzzo si pone l’obiettivo di assumere in carico tutta la sua grandezza umana, ovvero la sua unicità e storicità. La Musicoterapia proposta nel Centro in Abruzzo utilizza varie tecniche psico-musicali in grado di attivare ed evolvere canali di comunicazione non verbale ed in grado di migliorare la partecipazione attiva di ciascuno nel proprio tessuto sociale. La musicoterapia, dunque, come strumento clinico capace di migliorare la qualità della vita a vari livelli, in un contesto sociale troppo spesso poco attento alle relazioni tra gli esseri umani. In questa nuova società, dove il ritmo di una quotidianità sempre più incalzante produce ansia, stress e frustrazioni, la Musicoterapia in Abruzzo interviene per allentare e superare angosce, tensioni e fobie. Nel Centro di Villa S. Maria in Abruzzo sono stati predisposti spazi e laboratori tecniche attrezzati per ospitare tutti i laboratori approvati dalla World Federation of Music Therapy nel IX Congresso Mondiale di Washington. Al piano inferiore si trovano due laboratori (uno per tecniche INDIVIDUALI ed uno per tecniche di GRUPPO) attrezzati per tecniche di MUSICOTERAPIA ATTIVA (modello BENENZON, modello NORDOFF-ROBBINS, BMT, Musicoterapia comportamentale o Behavioral Music Therapy e musicoterapia analiticamente orientata secondo il modello di Mary Priestley). Ciascuno di questi laboratori è provvisto di pavimento vibratorio (uno di essi anche di pareti vibratorie), di un ricco corredo di strumenti musicali di tipo etnico e della serie ORFF, nonché di un sofisticato impianto di audio diffusione per la commistione di ambientazioni sonore preregistrate e di produzione sonora dal vivo. Uno dei laboratori in Abruzzo è provvisto anche di pianoforte a coda. I laboratori sono insonorizzati con tecniche e dotati di un impianto di videoripresa dei trattamenti, sia in formato digitale che analogico. Al piano superiore si trova il laboratorio destinato ai trattamenti di MUSICOTERAPIA RICETTIVA e di MUSICOTERAPIA IMMAGINATIVA (modello GIM – Immaginazione guidata e musica di Helen Bonny) ed il lettino sonoro destinato alla TERAPIA VIBROACUSTICA (modello del Prof. O.Skille Abruzzo).

logo

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player